Spread the love

La variante Delta sorpassa quella Alfa. Nella prima settimana di luglio il nuovo ceppo del virus (prima detto indiano) è stato riscontrato nel 45 per cento dei tamponi analizzati, ovvero in 270 casi. La Alfa invece (prima detta inglese) è stata trovata nel 24 per cento dei tamponi positivi (142 casi).

«Si conferma in Regione Lombardia la progressione della variante Delta che attesta lo switch in atto con la variante Alfa» spiega una nota dell’assessorato alla Sanità. Già nei giorni scorsi la vicepresidente Letizia Moratti aveva anticipato che nel breve periodo la Delta, considerata più contagiosa, sconsiderata come prevalente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *