Spread the love

E’ stata promessa in sposa a soli 12 anni da sua madre, un’italiana originaria del Salento, al fratello del suo nuovo compagno di 22 anni, un pakistano con cui si era sposata nel Paese di origine dell’uomo.

Al padre della ragazza, anche lui salentino, si è rivolto alla procura dei minorenni di Lecce che ha chiesto e ottenuto dal Tribunale la sospensione della patria potestà genitoriale della madre e l’allontanamento della 12enne che ora è affidata ai nonni paterni.

Avviata anche inchiesta dalla procura ordinaria di Lecce per il reato di costrizione o induzione al matrimonio, maltrattamenti in famiglia, sottrazione e trattenimento di minore all’estero, abbandono di minore.

ph crediti ilgazzettino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *