Spread the love

E’ accaduto a Pescosolido nel Frusinate, a marito e moglie che si sono visti arrivare sul balcone di casa, un orso marsicano.

«Sentendo rumori provenire dal terrazzo della camera da letto al primo, incauti, incoscienti pensando a qualche malintenzionato – racconta la donna – siamo usciti con le luci dei telefonini. Io ho urlato praticamente in faccia all’orso: “chi c’è lì?”. E per risposta l’orso mi ha rugliato in faccia cercando di raggiungermi con una zampata. Alla debole luce del telefonino sono riuscita a contare tutti i denti che aveva in bocca più la lingua rossa, con un salto all’indietro sono rientrata dalla portafinestra a quattro metri di distanza. Mio marito che si trovava nell’angolo alla mia destra vedendosi braccato poiché intanto l’orso aveva scavalcato, si è visto costretto a buttarsi di sotto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *