Spread the love

 

Una donna di 34 anni è stata arrestata dai carabinieri per il tentato omicidio della sua piccolina, appena partorita.

Il parto, come  ricostruzione fatta dai carabinieri, è avvenuto nell’abitazione della giovane, in maniera clandestina, nelle prime ore del giorno 23 luglio 2021. In un comune del basso Salento.

La puerpera prima avrebbe tentato di sopprimere la neonata, e poi di abbandonarla nel giardino della sua abitazione, non riuscendo nell’intento di provocare la morte della neonata.

La donna, dopo l’arresto, scattato su ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura della Repubblica di Lecce che ha coordinato le indagini, è stata portata in una comunità riabilitativa assistenziale, e posta agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *