Spread the love

 

Il 2 settembre 2021 ci sarà l’inaugurazione del Mercato Centrale di Milano. Lo spazio all’interno della Stazione Centrale – un luogo in cui fare la spesa gourmet ma anche mangiare, sedersi a leggere un libro.

Uno store che arriva dopo quello di Firenze, Roma e Torino. “Milano è il nostro progetto più grande e impegnativo di sempre, oserei dire quello più ambizioso – ha spiegato Umberto Montano, presidente e fondatore di Mercato Centrale -. È il più fedele al mio immaginario ideale che lo vuole ispirato all’antico mercato medievale. Un luogo di scambio molto articolato fra commercio e comunità, in cui fare acquisti e socializzare andavano di pari passo”.

Si parla di 4.500 metri quadri suddivisi su due piani, con  29 artigiani del cibo che proporranno specialità di ogni tipo e provenienza, ma non solo. In ogni angolo, ci sarà infatti, una cucina e degli chef in grado di preparare le pietanze appena acquistate.

Non mancherà un’area dedicata al pesce.  Per dare onore al primato cittadino con uno spazio di circa mille metri quadri e un’enorme vetrina espositiva, affidata alla pescheria Pedol. Il pesce potrà essere acquistato da portar via, vederselo recapitare a casa oppure scelto e fatto cucinare subito da Orlando Ruggero, all’interno della cucina di pesce.

Non mancherà neanche un ristorante, caffetteria e dehors.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *