Spread the love

Commemorazioni in Giappone su scala limitata, a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus, per il decimo anno dalla catastrofe di Fukushima. Alle 14:46 locali (le 6:46 in Italia), si è osservato nella giornata di ieri un minuto di silenzio in tutto il Paese per ricordare le oltre 15.000 vittime del triplice incidente.

Il premier Yoshihide Suga ha rilasciato un messaggio di speranza durante il memoriale organizzato al Teatro Nazionale di Tokyo, in presenza dell’Imperatore Naruhito e la consorte Masako, mentre le sirene suonavano lungo i litorali della regione del Tokoku, sul versante nord orientale del Giappone, luogo del disastro.

Lady Gaga ha pubblicato un video sul proprio profilo Twitter in cui ha offerto il proprio incoraggiamento a tutto il popolo giapponese, esaltando la loro resilienza, il senso di gentilezza e di generosità interiore.

Nel corso della sua carriera artistica e musicale, ha fatto diversi concerti di beneficienza per finanziare il processo di ricostruzione nelle regioni colpite dal disastro.

“Immagino quante persone attraversino ancora momenti difficili a livello emotivo e sotto il profilo mentale”, ha detto Lady Gaga nel video visto da oltre 1.7 milioni di persone.   “Continuiamo ad aiutarci reciprocamente, a essere disponibili l’uno con l’altro, e a volerci bene”. La clip di un minuto si è conclusa poi con l’artista americana che ha pronunciato la frase in giapponese ‘aishitemasu’, a significare ‘Vi amo’, facendo volare un bacio con un soffio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.