Spread the love

I probiotici sono degli “aiutanti” del nostro intestino. Alleviano i sintomi delle allergie, potenziano il sistema immunitario, e, soprattutto ora che si avvicina il rientro a scuola, al lavoro, all’asilo, aiutano a prevenire alcune infezioni delle vie aeree.

I probiotici vivono in simbiosi con noi e interagiscono con il nostro sistema immunitario.

Già dal loro nome, in realtà, si capisce quanto siano preziosi per il benessere di tutti quanti noi , da neonati ad adulti. Il termine probiotico, deriva dalla fusione tra il prefisso latino “pro”, cioè “a favore” e il sostantivo greco “bios”, cioè vita. Probiotico significa quindi “a favore della vita“. I probiotici, assunti tramite alcuni cibi o tramite degli integratori, possono apportare numerosi benefici per la nostra salute e il nostro organismo.

Secondo le indicazioni dell’EFSA (European Food Safety Agency), i probiotici per essere definiti tali e per essere quindi commercializzati devono:

  • rientrare tra le specie tradizionalmente usate per integrare la microflora (microbiota) intestinale;
  • essere considerati sicuri(ossia non in grado di causare malattie o disturbi);
  • arrivare vivi e attivi nell’intestino ed essere capaci di moltiplicarsi al suo interno.

L’obiettivo principale di questi componenti attivi, è quello di poter migliorare l’equilibrio e la composizione del microbiota intestinale, e cioè di tutti i microrganismi che vivono nel nostro intestino. Tenere lontane infezioni e

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *