Spread the love

“Nei mesi estivi, l’Elemosineria Apostolica non è andata in vacanza”. A comunicarlo il ‘braccio della carità’ del Papa.

L’Elemosiniere, il cardinale Konrad Krajewski, ha consegnato 15.000 gelati ai detenuti del carcere di Regina Coeli e a quelli di Rebibbia. Poi “come ogni anno, piccoli gruppi di persone senza fissa dimora, oppure ospitati nei dormitori, sono stati portati al mare o al lago, presso Castel Gandolfo, per un pomeriggio di relax e una cena in pizzeria”.

L’Elemosineria in questi mesi ha anche donato strumenti per affrontare il Covid nei Paesi più poveri, che ne hanno bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.