Spread the love

Il 78% dei giovani è consapevole delle conseguenze ambientali che lo spreco alimentare può comportare: sembra un passo in avanti molto importante quello che emerge dal sondaggio social realizzato dalla app antispreco Too Good To Go e che festeggia il suo terzo anno di attività in Italia (è nata in Danimarca nel 2015 con l’obiettivo di contrastare gli sprechi alimentari mettendo in contatto gli esercenti commerciali e i consumatori) con ScuolaZoo, il Media Brand di riferimento della Gen Z.

L’indagine condotta su un campione di più di 32mila studenti tramite le stories Instagram sul profilo da 4 milioni di followers della community ha rivelato che gli adolescenti sono sempre di più informati ma l’84% sostiene che avere maggiori informazioni sul tema potrebbe aiutarli a sprecare meno cibo. Un dato questo molto importante considerato che oltre la metà dei giovani ha dichiarato di non aver mai trattato il problema a scuola.

Oggi più di un terzo di tutto il cibo che vinee prodotto viene sprecato e questo è causa del 10% delle emissioni di gas serra nell’atmosfera.

Senza considerare neanche che nel mondo ci sono ancora oggi persone, che soffrono la fame e la sete, non potendosi sfamare e nutrire adeguatamente.

ph crediti agenzia dire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.