Spread the love

Una minorenne ha denunciato a Roma una violenza sessuale. Si sarebbe convinta a denunciare dopo che una sua amica le aveva confessato di averlo fatto prima di lei.

Gli stupri in questione, sarebbero avvenuti nei mesi scorsi, in tempi di Covid e di coprifuoco, al termine di una festa a casa di amici, dove si bevevano tantissimi alcolici.

Le due giovanissime, si sarebbero addormentate e al risveglio avrebbero trovato loro conoscenti a violentarle. Uno di loro, è risultato essere indagato per la prima violenza.

Individuati dalla polizia i tre presunti responsabili. Per due di loro il Tribunale ha deciso la misura cautelare, per gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. La posizione del terzo ragazzo, essendo minorenne, sarebbe ora al vaglio della Procura dei minori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *