Spread the love

Situazione insostenibile a Roma a causa dei rifiuti. La Capitale e la regione sono usciti dal tavolo con il Governo con un nulla di fatto, ma con la consapevolezza che Roma potrebbe essere sommersa dall’immondizia anche prima del 30 giugno.

La discarica di Sogliano Ambiente in Emilia Romagna potrebbe infatti smettere di funzionare come prima.

Ricevere gli scarti di Roma a partire già dal prossimo 15 giugno e non da fine mese, con effetti immediati per l’igiene urbana.

Ma c’è di più… Le discariche di Viterbo e Civitavecchia, quelle che nel Lazio ricevono i rifiuti da Roma, potrebbero, proprio per colpa della Capitale vedere esauriti gli spazi rispettivamente entro sei e un mese. Da qui l’allarme che dalla città di Roma si estenderebbe all’intera regione che a quel punto non avrebbe più sfoghi, dove andare a buttare la propria immondizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *