Spread the love

Torna in libertà Pietro Genovese, il giovane che la notte del 21 dicembre 2019 investì e uccise due ragazze di 16 anni nella zona di Corso Francia a Roma, Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli. A deciderlo i giudici della Corte d’appello della Capitale secondo quanto prevede la legge per le sentenze passate in giudicato. Genovese, con obbligo di dimora, deve ora attendere la decisione del Tribunale di Sorveglianza sul residuo di pena, di circa 3 anni e 7 mesi.

La sentenza di condanna a 5 anni e quattro mesi, per omicidio stradale plurimo, è diventata definitiva a luglio, concordata in appello dalla difesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *