Spread the love

L’Agenzia europea del farmaco in una nota comunica che per la somministrazione del vaccino antiCovid Johnson & Johnson, “i benefici superano i rischi”. 

Nonostante che l’Ema abbia riconosciuto, dopo una certa revisione fatta sul farmaco, “possibili” legami di causa-effetto tra il vaccino ed eventi “molto rari” di trombosi cerebrale che si sono manifestati negli Usa, sottolineando anche che “sulla base delle prove attualmente disponibili, i fattori di rischio specifici non sono stati confermati”.

Intanto, però, il ministero della Salute e l’Aifa in Italia vogliono far utilizzare tale vaccino, in via agli over 60.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *