Spread the love

Si sono candidate in 28 in Qatar, alle prime elezioni della sua storia, ma nessuna di esse è stata eletta.

I cittadini erano chiamati ad eleggere 30 dei 45 membri del Majlis al-Shura, un organo consultivo con scarso potere, di solito tutti nominati dall’emiro Tamim ben Hamad Al-Thani.

Potrebbe essere lui adesso ad assegnare a qualche candidata uno dei 15 posti rimasti. Non è ancora chiaro quando le nomine saranno annunciate nè quando il consiglio terrà la sua prima riunione.

L’affluenza alle urne è stata del 63,5%, secondo dati ufficiali, molto più alta delle elezioni comunali del 2019 dove aveva votato meno di un elettore su dieci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.