Spread the love
Fitbit svela nuovo braccialetto per il fitness, il  Charge 5. Un corposo aggiornamento del modello precedente, seppur in forme e dimensioni simili. Ma con molti più sensori per il monitoraggio della salute corporea. Ad esempio, questo è il primo fitness tracker dell’azienda con una funzione di misurazione elettrocardiogramma.
Basterebbe infatti semplicemente toccare il telaio metallico con il dito e tenerlo premuto per 30 secondi: il cinturino sarebbe in grado di rilevare la fibrillazione atriale (AFib).

Ma c’è di più. Il Charge 5 avrebbe anche un sensore di temperatura della pelle e uno EDA (ElectorDermal Activity), noto anche come risposta galvanica della pelle, che consente di monitorare i livelli di stress. Non manca la rilevazione della frequenza cardiaca, che calcola sia la variabilità della frequenza cardiaca (HRV) che la frequenza cardiaca a riposo (RHR).

Poi c’è anche la saturazione dell’ossigeno nel sangue (SpO2). Fitbit Charge 5 è infine a prova di nuoto, resistente all’acqua fino a 50 metri, e con ricevitore gps, per analizzare e salvare con precisione le attività all’aperto.

E per quanto riguarda il design?

 

Charge 5 è più sottile del 10% rispetto alla versione 4 e ora viene fornito con Infinity Bands, che secondo la società sono più comodi per gli allenamenti rispetto ai cinturini in stile orologio dei precedenti.

Il nuovo display è due volte più luminoso di quello del Charge 4, misura 1,04″ di diagonale ed è protetto da Gorilla Glass 3. Altre novità di quest’anno sono la funzione Always-On, che lascia lo schermo accesso in modalità risparmio energetico, e Fitbit Pay, con cui pagare direttamente dal polso, se si lo si accoppia il Charge con uno smartphone Android. Prezzo di 179 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *