Spread the love

E’ stata liberata, la giornalista e attivista egiziana Esraa Abdel-Fattah, uno dei simboli della rivoluzione del 2011, dopo quasi 22 mesi di prigionia. Lo ha annunciato il suo avvocato Khaled Ali.

Nel 2008, all’inizio della mobilitazione di proteste di massa che avrebbe portato al rovesciamento del presidente Hosni Mubarak tre anni dopo, Abdel-Fattah ha creato la pagina Facebook ‘6 aprile’ a sostegno dei lavoratori in sciopero e per chiedere riforme politiche. Nell’ottobre del 2019 è stato arrestata con l’accusa di “diffusione di notizie false” e “collaborazione con un gruppo terroristico”.

photo credit afp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *