Spread the love

Chi soffre di diabete ha un rischio superiore di 2 o 3 volte di sviluppare la parodontite. Malattia infiammatoria cronica delle gengive, rispetto a un soggetto non diabetico.

Coloro che soffrono di parodontite, infatti, in Italia sono circa 8 milioni, con una probabilità del 20% in più di sviluppare diabete rispetto a soggetti con gengive sane.

A rivelarlo è la Società Italiana di Parodontologia e implantologia (SIdP), in vista della giornata mondiale del Diabete, che si celebra domani domenica 14 novembre.

‘Eccesso di zuccheri nel sangue e lo scarso controllo metabolico indotti dal diabete, spiega il Presidente Eletto della SIdP Nicola Marco Sforza, “sono associati a un maggior rischio di sviluppare parodontite e a una risposta peggiore alla terapia parodontale”.

Di contro la parodontite aumenta il rischio di diabete, ma anche di forme di pre-diabete come la sindrome metabolica, costituendo di fatto una complicanza frequente nei soggetti con diabete, per l’immissione nel sangue di citochine pro infiammatorie, che inducono insulino-resistenza e il conseguente aumento della glicemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *