Spread the love

Donna di 52 anni di Brindisi arrivata in condizioni gravi in ospedale.
Un medico è stato aggredito dai familiari della donna che poi è deceduta intorno alle ore 12 di oggi (domenica 30 gennaio 2022).

Sul posto sono arrivati poi gli agenti della Volante, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale.

La donna era stata colta da un malore. Arrivata in ospedale di Brindisi in condizioni estremamente critiche e positiva al Covid. Soccorsa dal personale, purtroppo è andata in arresto cardiaco e non c’è stato nulla da fare per lei.

Sanitari hanno, così, avvisato i familiari che attendevano fuori, come da protocollo. Gli stessi, però, hanno più volte chiesto di poter vedere la congiunta fino a quando, secondo le informazioni raccolte, con forza, hanno varcato la porta dell’ambulatorio. Il figlio della donna deceduta avrebbe sferrato prima un calcio e poi un pugno in faccia al medico. Poi i vigilantes hanno chiamato le forze dell’ordine per sedare gli animi ed evitare che padre e altri familiari sfondassero il box covid del Pronto Soccorso. Sul posto sono giunte anche diverse Volanti della polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale. Le operazioni si sono concluse intorno alle 13:30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.