Spread the love

Papa Francesco in un tweet chiede di pregare per l’Ucraina.

“Mai la guerra! pensate soprattutto ai bambini, ai quali si toglie la speranza di una vita degna: bambini morti, feriti, orfani; bambini che hanno come giocattoli residui bellici… In nome di Dio fermatevi!”.

Il messaggio è diffuso, oltre che nelle nove lingue ufficiali dell’account del Papa, anche in russo e in ucraino.

“La guerra è una pazzia, bisogna fermarla”. Così il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin ai media vaticani sulla guerra nel cuore dell’Europa e afferma: “Bisogna avere il cuore di pietra per restare impassibili e permettere che questo scempio continui, che continuino a scorrere fiumi di sangue e lacrime”.

“Purtroppo, bisogna riconoscere che non siamo stati capaci di costruire, dopo la caduta del Muro di Berlino, un nuovo sistema di convivenza fra le Nazioni, che andasse al di là delle alleanze militari o delle convenienze economiche. La guerra in corso in Ucraina rende evidente questa sconfitta”, aggiunge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.