Spread the love

Una famiglia numerosa di Roma, ha visto in pochi minuti perdere tutto ciò che aveva. Abitazione, risparmi, ricordi, cibo, indumenti. Speranze e futuro.

Un incendio, l’altra sera ha completamente distrutto il suo appartamento, all’estrema periferia della Capitale, lasciando Gianluca, Caterina e i loro cinque bambini senza più nulla.

Le fiamme sono partite dalla camera dei bambini ed è stata la prontezza di Maria, la figlia più grande della coppia, a metterli in salvo.

Per spegnere le fiamme i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare due ore, ma l’appartamento, come tutti i beni al suo interno sono andati distrutti. Ora Gianluca Fratini si trova senza gli strumenti di lavoro, la moglie Caterina Scicchitano non ha più i computer con cui studia e lavora, oltre a manuali e libri di psichiatria. I bambini non hanno più i loro giocattoli e, cosa ancora più drammatica, la famiglia non ha più che cosa mettere.

Così in meno di 24 ore, i cittadini del III Municipio e gli utenti si sono mobilitati sul web per dare loro una mano.

Donare tutto ciò che era possibile.

Gianluca e Caterina e i cinque figli (la più grande, Maria, ha dieci anni, il più piccolo solo pochi mesi) hanno bisogno innanzitutto di una casa in zona dove erano prima.

Poi vestiti, cibo e beni di prima necessità, anche per i più piccini.

Per far fronte alle tantissime spese che la famiglia dovrà affrontare anche nei prossimi mesi, su GoFundMe è stata lanciata una raccolta fondi.

Così in meno di un giorno, oltre 800 persone hanno aderito donando loro un totale di oltre 55mila euro. «Ringraziamo di cuore tutti i donatori per la risposta eccezionale», ha fatto sapere la famiglia.

ph crediti romatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.