Spread the love

Henrique Cappellari, 28 anni, sospettato di aver ucciso la fidanzata, Giulia Rigon, 31 anni, il 17 dicembre a Bassano, all’interno di un camper dove i due vivevano è stato sottoposto a fermo.

Il provvedimento è stato emesso dalla Procura di Vicenza.

La giovane vittima presentava profonde lesioni lacero-contuse alla fronte, al capo, e molte ecchimosi in diverse parti del corpo. L’uomo si era difeso sostenendo che la compagna era morta in seguito ad una caduta accidentale sulla soglia del camper e che altre contusioni si erano poi aggiunte quando lei era caduta a terra mentre lui cercava di portarla in braccio dentro al camper.

ph crediti IlgiornalediVicenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *