Spread the love

Da 5 a 8 milioni l’anno. Le risorse che Regione Lombardia metterà a disposizione dell’Autodromo di Monza: a deciderlo la Giunta Fontana nell’ultima Commissione di Bilancio. Una scelta che, di nuovo, va a sottolineare quanto Regione Lombardia voglia investire sul tempio della velocità monzese. Prossimo step: l’approvazione in Consiglio Regionale, appuntamento già in calendario per il prossimo 22 marzo.

Era stato inserito nella Legge di Stabilità di Regione Lombardia, a novembre 2018, il provvedimento per uno stanziamento per il quinquennio 2020-2024 del Gran Premio d’Italia all’Autodromo di Monza. Il finanziamento aveva l’obiettivo di favorire il rinnovo della concessione che Regione Lombardia, riconosce alla Federazione Sportiva Nazionale Automobile Club d’Italia – Aci, Società Incremento Automobilismo e Sport e SIAS Spa, attraverso una concessione che prevedeva un contributo annuale di 5 milioni di euro.

A quella cifra, ora bisogna aggiungere un più tre. Già da quest’anno, infatti, e fino al 2025 i milioni che Regione riconoscerà all’Automobile club d’Italia passeranno da 5 a 8.

Un aumento di risorse che ricade anche in vista del prossimo centenario che l’Autodromo di Monza festeggerà quest’anno, il prossimo 3 settembre 2022.

Un traguardo, molto importante che, si vorrebbe festeggiare a dovere e Aci stava già lavorando per farlo, con preventivi per lavori di ammodernamento, ecc: dai nuovi sottopassi alle tribune al rifacimento di alcune parti della pista.

Insomma, una grande festa in grande anche per la città di Monza.

Ph crediti monza-news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *