Spread the love

La costa sud-orientale dell’Australia è sottoposta da giorni a pesanti piogge che hanno provocato oltre 10 morti, a riferirlo è Sky News, secondo cui diverse persone sono state costrette a rifugiarsi sui tetti delle case per poter sfuggire all’acqua delle inondazioni.

Migliaia di persone sono costrette a evacuare le loro case.

Diverse zone della capitale del Queensland, Brisbane, sono rimaste sommerse. Dominic Perrottet, premier del New South Wales, ha reso noto che solo stati solo ieri oltre mille gli interventi di soccorso mentre le richieste di aiuto sono state circa seimila. A 40.000 persone, ha aggiunto, è stato ordinato di evacuare.

Secondo le previsioni, altre tempeste potrebbero abbattersi per la fine della settimana, sulla nazione. Mentre l’agenzia meteorologica nazionale ha confermato che le precipitazioni totali in sei giorni per Brisbane sono state di 792,9 mm. Il record precedente, stabilito nel 1974, era di 655,8 mm di pioggia a Brisbane.

ph crediti meteoweb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *