Spread the love

E’ morto a Roma nella notte, il cantautore italiano Nico Fidenco, aveva 89 anni.
Il vero nome era Domenico Colarossi (Roma, 24 gennaio 1933 – Roma, 19 novembre 2022).

Il suo nome è legato soprattutto a grandi successi degli anni ’60, come ad esempio del brano ‘Legata a un granello di sabbia’, ritenuta il primo tormentone estivo della storia della musica italiana, oltre che al brano ‘What a Sky’, tratto dal film di Francesco Maselli ‘I delfini’.

Dopo What a Sky Fidenco incise altri brani in inglese e in italiano tratti da colonne sonore di grandi film di successo come ad esempio: Just That Same Old Line tratta dal film La ragazza con la valigia con Claudia Cardinale, Il mondo di Suzie Wong dal film omonimo con William Holden che raggiunge la prima posizione in classifica per cinque settimane nel 1961, Exodus, dal film omonimo con Paul Newman, Moon River dal film Colazione da Tiffany con Audrey Hepburn, L’uomo che non sapeva amare dal film omonimo con George Peppard e Una donna nel mondo dal film La donna nel mondo.

In quel periodo, oltre alle colonne sonore, incise alcuni grandi successi, tipo: Con te sulla spiaggia (seconda classificata a Un disco per l’estate 1964), Se mi perderai, Come nasce un amore, A casa di Irene, La voglia di ballare (finalista a Un disco per l’estate 1965), Goccia di Mare, Non è vero, Tutta la gente. Tutti incisi per l’etichetta RCA Italiana.

foto crediti corrieredellumbria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *