Spread the love

In netto aumento le navi militari russe nel Mar Mediterraneo.

Nei giorni scorsi l’incrociatore Varyag è stato segnalato a circa 150 miglia dal golfo di Taranto, in acque internazionali.

Si è allontanato ed al momento, da quanto si apprende da fonti qualificate, si troverebbe a 300 miglia di distanza dalle coste pugliesi e sarebbe in navigazione verso sud-est, in direzione di Creta.

Questo tipo di avvicinamenti alle acque territoriali nazionali è sempre attentamente monitorato dalla Marina Militare e, più in generale, dai mezzi della Nato. Solo pochi giorni fa il capo di Stato Maggiore della Marina Militare Italiana, ammiraglio Enrico Credendino, aveva spiegato che al momento ci sono ben 18 navi militari russe nel Mediterraneo, più due sommergibili. Nel 2016 ne era soltanto una.

ph crediti messaggero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.