Spread the love

Sono trascorsi già 60 anni dalla morte di Marilyn Monroe. La diva moriva infatti nella notte compresa tra il 4 e il 5 agosto.

Aveva solo 36 anni ed era nel pieno della sua carriera cinematografica ed artistica.

Fu causata da una dose massiccia di barbiturici.

Si parlò, anche, di “probabile suicidio”, secondo alcuni, la sua morte fu anche commissionata da Robert Kennedy e commessa dal Dottor Ralph Greenson – psichiatra di Marilyn – con un’iniezione letale; oppure si trattò di un omicidio perpetrato dalla mafia di Chicago per vendicarsi dei Kennedy che gli avevano fatto la guerra.

Insomma ad oggi non si sa ancora la verità sul mito MarilYn Monroe.
La sua scomparsa prematura.

Elton John a distanza di 10 anni le dedicò la famosa canzone “Candle in the Wind” per celebrare un’esistenza fragile come una fiammella sbattuta dal vento: brano che poi fu utilizzato anche per ricordare la principessa triste Lady, al suo funerale.

ph crediti ilnapolista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.