Spread the love

Il Council of Fashion Designers of America nel 2022 compie 60 anni e li festeggia con un calendario fittissimo di appuntamenti dl vivo, dopo la pandemia per il Covid -19 (109 per la precisione, in sei giorni tra conferme e ritorni).

Per la prima volta in assoluto, in tanti anni, anche alcuni grandi nomi del panorama internazionale, in passerella, com eieri la sfilata di Fendi che celebra a New York due compleanni, i 25 della iconica “baguette” e il secondo di Kim Jones alla direzione creativa.

Oggi, invece, sabato 10, in passerella, fisicamente e online, sarà la volta di Altuzarra, Prabal Gurung, Jason Wu e infine Francesco Risso per Marni: una sfilata al tramonto, “perché ogni tramonto è anche un alba, qualcun altro”, nelle parole del direttore creativo della griffe milanese dal 2012 sotto il controllo di Renzo Rosso di Diesel, “e il tramonto è qualcosa che scompare, mentre si avvicina; come il futuro”. La passerella newyorchese, accompagnata da eventi nelle tre boutique della città e a cui stanno lavorando anche il newyorchese Babak Radboy e il londinese Dev Hynes per la musica, risponde a una scelta di movimento cominciata nell’autunno 2021 quando la griffe, in pieno lockdown, sfilò contemporaneamente in varie città del mondo da Dakar a Detroit e per milioni in streaming. Completa la terna italiana il 13 settembre Chiara Boni, presenza fissa a New York prima del Covid e che in gennaio aveva presentato le proprie creazioni al Caffè Paszkowski della sua Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.