Spread the love

Classe 1979, è nata il 30 novembre a Rava Ruska e si è diplomata presso l’Istituto Militare del Politecnico di Leopoli, in “Informazione Internazionale” e ha prestato servizio come ufficiale nell’esercito ucraino per cinque anni.

Successivamente ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università di Leopoli.

Ha lavorato come avvocato ed è stata sindaco di Rava Ruska, la città dove è nata, diventando il più giovane sindaco del paese.

Nel 2021 si candida al Parlamento per il partito Servitore del popolo, lo stesso del presidente Zelensky e viene eletta. Iryna viene poi nominata primo vice primo ministro dell’Ucraina e ministro dei territori temporaneamente occupati e degli sfollati interni. Si è sposata due volte e ha due figli.

Dal giorno dell’attacco russo ha indossato la mimetica e cerca di salvare il suo popolo attraverso i corridoi umanitari.

ph crediti tag43

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.