Spread the love

Valentino sceglie di sfilare a Venezia, nel fantastico Arsenale, per presentare la sua collezione autunno inverno 2021 – 22 sulla Laguna.

Una scelta del direttore creativo, Pierpaolo Piccioli, che prima della sfilata ha spiegato: “Venezia era parte della visione che avevo avuto sin dal principio.

Era l’unico posto al mondo nel quale poter presentare una collezione del genere, un contesto nel quale non aggiungere o non togliere nulla”.

Una Location da togliere il fiato: le Gaggiandre, due imponenti tettoie acquatiche del ‘500, nella Darsena Novissima, dove gli abiti sono sfilati davanti all’istallazione “Idee di pietra-Olmo”, di Chus Martinez, commissionata dalla Vuslat Foundation per la Biennale Architettura 2021.

Venezia, un palcoscenico nel quale la maison sbarca per la prima volta. E lo fa, grazie a Piccioli, con un progetto che pesca e si ispira all’arte, materia di cui è fatta questa importantissima città.

Valentino Des Atelier, questo il nome della collezione della grande maison italiana, fatta di un incontro di mondi, moda, e arte, che hanno nella creatività il loro punto di riferimento e di incontro, e che lo stilista italiano ha saputo riunire in una inedita ‘factory’, alla quale hanno collaborato 17 artisti di tutto il mondo, in gran parte pittori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *