Spread the love

Un ulteriore finanziamento di 208 milioni di euro è stato messo a disposizione da Regione Lombardia per il sistema sanitario lombardo, per gli interventi previsti nel Pnrr nel capitolo ‘Reti di prossimità, strutture intermedie e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale’.

Un investimento lombardo che vuole puntare al potenziamento di case e ospedali di comunità e una maggiore capillarità di strutture nella rete territoriale.

I 208 milioni della Regione si aggiungono al finanziamento di 455 milioni assegnato a Palazzo Lombardia dal ministero della Salute sugli interventi per la ripartizione dei fondi Pnrr fatta a livello nazionale.

“Intendiamo rafforzare le prestazioni erogate sul territorio – spiega la vicepresidente Letizia Moratti – grazie al potenziamento e alla creazione di strutture e presidi territoriali come le case e gli ospedali della comunità. Il rafforzamento dell’assistenza domiciliare, lo sviluppo della telemedicina e una più efficace integrazione con tutti i servizi socio-sanitari sono alla base della nostra azione politica”.

ph crediti altomilaneseliberastampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.