Spread the love

E’ morto all’età di dodici anni, Archie Battersbee, alle ore 13.15 (ora italiana), dopo l’interruzione del supporto vitale.

Lo rende noto la madre dopo una lunga battaglia legale.

Archie è deceduto poco più di due ore dopo l’interruzione della ventilazione artificiale, ha dichiarato Hollie Dance ai giornalisti fuori dall’ospedale. “Un bambino così bello. Ha lottato fino alla fine”, ha detto la madre a chi l’ha intervistata.

I medici hanno staccato la spina dei macchinari che lo tenevano in vita da quattro mesi a questa parte, dopo l’ok di tutti i tribunali. Padre e madre del ragazzino, in coma irreversibile, volevano tenere ancora il loro bambino in vita.

Ma secondo la giustizia inglese sarebbe stata un’inutile sofferenza per lui e per loro, dopo aver subito gravissimi danni cerebrali in seguito a “una sfida sui social con gli amici, forse su TikTok”. Mamma Hollie sostiene che sia “Un’esecuzione, disgustosa”.

foto crediti ilgiornale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.