Spread the love

La coda per salutare la sovrana arriva ormai a 24 ore. Lunedì i funerali, atteso un esodo senza precedenti verso Londra.

Re Carlo III e il principe di Galles William si sono avvicinati alla folla in fila per rendere omaggio al feretro della regina Elisabetta a Westminster Hall. Il sovrano e il figlio hanno stretto mani e scambiato parole con le persone, che hanno fatto la fila per tutta la notte.

Carlo si è fermato per qualche minuto prima di rientrare in auto e dirigersi a Buckingham Palace. Mentre il principe di Galles ha continuato a percorrere a ritroso la coda, stringendo mani e scambiando battute. “God save Prince Wills”, ha urlato qualcuno. “Sarai un meraviglioso principe di Galles”. William ha ringraziato la gente in coda e si è scusato per il freddo patito durante la notte da chi pazientemente aspetta il proprio turno per rendere omaggio alla bara della nonna.

La lunga fila di persone in attesa inizia da Southwark Park e costeggiando la South Bank del Tamigi a Londra arriva alla Westminster Hall. Il London Ambulance Service (LAS) ha consigliato alle persone di assicurarsi di portare con sé medicinali e indumenti adeguati durante l’attesa in fila.

Re Carlo III ha deciso che stasera, il figlio minore, Harry, potra’ indossare l’uniforme per la veglia alla nonna, la regina Elisabetta II. Come riferito da fonti dell’entourage monarchico alla stampa britannica e alla Cnn. I principi, Harry con il fratello William, faranno una veglia di 15 minuti in serata nella cappella ardente al Palazzo di Westminster, insieme ai sei cugini, tutti nipoti
della regina Elisabetta II.

ft crediti afp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *