Spread the love

Sono 15, gli anni di reclusione che vengono inflitti in Spagna al ceceno Rassoul Bissoultanov per l’omicidio di Niccolò Ciatti, morto il 12 agosto 2017 a Lloret de Mar dopo un pestaggio in una discoteca.

Lo ha riferito su Facebook il padre, Luigi Ciatti, esprimendo tutta la sua ira per la sentenza.

“Il Presidente del Tribunale di Girona ha inflitto la pena minima di 15 anni.

Penso” che “dovrebbe “studiare la parola Giustizia. Giustificare una sentenza del genere con ‘per quanto possa sembrare duro ai parenti’, credo che veramente dovrebbe cambiare lavoro”, ha scritto l’uomo.

“Ci troviamo di fronte persone che dovrebbero essere dalla nostra parte”, “invece sono al fianco degli assassini. Siete la vergogna di un mondo civile”.

“Quando tornate a casa avete il coraggio di guardare negli occhi i vostri figli?”, ha scritto ancora Luigi Ciatti chiedendo “giustizia vera per Niccolò”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.