Spread the love

Mentre una delle due nomadi faceva affacciare la vittima al balcone e la distraeva, l’altra entrava in casa e la derubava di tutto. Tra le vittime anziani e anche due uomini di chiesa, il parroco di Giussano e di Caravaggio.

Ora, dopo una serie di furti in abitazioni e in chiese, le due donne sono finite in carcere. I carabinieri della compagnia di Seregno hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Monza per una 32enne e una 36enne, entrambe di origine nomade e residenti a Monza indagate per diversi episodi di furto aggravato in concorso, indebito utilizzo di carte di debito, con l’ulteriore aggravante della recidiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.