Spread the love

Il Tar della Toscana pubblica la sentenza con cui accoglie il ricorso di una azienda di sharing di monopattini sull’obbligo di utilizzo a Firenze del casco sui monopattini anche per i maggiorenni, annullando così un provvedimento dirigenziale del 28 agosto 2021 con cui il Comune estese l’obbligo anche a chi ha oltre 18 anni.

Il Tar ha annullato dunque, questo atto del Comune motivandola, in una nota di Palazzo Vecchio, con “la non competenza normativa” del Comune di Firenze in materia di sicurezza stradale ex codice della strada.

“Ne prendiamo atto ma non ci fermiamo perché per noi la sicurezza stradale viene prima di tutto – dichiara il sindaco Dario Nardella -. Quando ci sono in gioco le vite umane abbiamo il dovere di fare tutto quello che è possibile. Per questo intendiamo andare avanti per garantire l’uso dei monopattini con le massime condizioni di sicurezza possibili, il casco è una di queste, e stiamo lavorando per preparare l’appello al Consiglio di Stato”.

ph credti sicurauto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.