Spread the love

Cuba ha chiesto aiuto per far fronte a un gigantesco incendio, che si è sviluppato in un deposito petrolifero colpito da un fulmine.

Almeno una persona è rimasta uccisa; altre 121 sono rimaste ferite, secondo l’ultimo bilancio, e 17 sono i dispersi.

Sono circa 1.900, le persone sono state evacuate dall’area del disastro, situata nel sobborgo di Mantanzas, una cittadina di 140.00 abitanti a 100 chilometri a est dell’Avana, da dove era visibile un enorme pennacchio di fumo nero che oscurava il cielo.

“Un corpo è stato trovato sul luogo dell’incidente”, ha detto il direttore sanitario di Matanzas Luis Armando Wong in una conferenza stampa.

Molti gli Stati che si sono offerti per aiutare.

foto crediti corrieredellumbria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.