Spread the love

Pitti Uomo, edizione numero 100, si farà in presenza fisica, a luglio (probabilmente nella prima metà del mese) e con speciali regole anti Covid che sono al momento allo studio degli organizzatori.

E’ in via di definizione un disciplinare per tutti gli operatori della fiera che contemplerebbe, secondo le attuali indicazioni sotto esame, passaporto vaccinale, tamponi, mascherine, sanificazione degli ambienti e distanziamento sanitario.

L’obiettivo principale, è quello di voler garantire la sicurezza di tutti i presenti. Lo afferma Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine, parlando con l’ANSA della riapertura fisica delle fiere in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *